There are no translations available.


 Gruppo di ricerca interdisciplinare
A PIENE MANI. DONO, DIS/INTERESSE E BENI COMUNI
Dipartimento di Economia Aziendale
Dipartimento di Filologia Moderna “Salvatore Battaglia”

Il suono è dono e/o disinteresse? In che modo il suono si dona in musica? La musica può transitare da dono a bene comune? Perché il suono è anche dono non disinteressato? Musica ed Economia si interessano reciprocamente? Cosa la musica può donare alla letteratura? Attraverso quali sentieri il dono della musica si trasforma in concerto e nei tanti possibili modi che l’agire organizzato offre per “stare insieme”? Come organizzare i possibili modi di stare insieme, quando di mezzo c’è la centralità di un testo, da un lato e la tecnologia, dall’altro? Quale gioco donativo e quali interessi esplodono nella relazione tra chi scrive, chi legge e chi ascolta? Questi e molti altri interrogativi attraversano lo sguardo di un eterogeneo gruppo di studiosi afferenti a categorie di differente matrice teorica: letterati, economisti, fisici, musicisti (compositori ed interpreti), filosofi, giuristi, artisti discutono intorno allo stesso tavolo per presentare, ciascuno con il proprio linguaggio, i primi risultati di un lavoro interdisciplinare. Guardando alla musica (ed alle arti in generale) con un duplice sguardo: come medium e come oggetto dell’agire organizzativo. Il convegno è dunque un primo incontro tra linguaggi (apparentemente) distanti, che si donano reciprocamente per la costruzione – hic et nunc – di basi solide per il futuro: un futuro orientato all’ascolto reciproco, da posizioni diverse, in grado di suscitare nell’altro prospettive altrimenti inedite. Dono, disinteresse, musica. 

Venerdì 11 maggio, ore 9.30 -18.30
Chiesa Ss. Marcellino e Festo
Largo San Marcellino, 10 - Napoli
 
Scarica il comunicato stampa (agg. 08/05/2012)