Venerdì 20 aprile 2012, h 15:30
Napoli, Castel Nuovo (comunemente chiamato Maschio Angioino)

Una figura immensa, voluminosa grossa e larga come una nave mercantile. Una cicatrice sulla guancia destra.
Una voce chioccia e nasale. 
Un cuore smisurato che comandava al cervello. Aristocratico di nascita e democratico fino alla famigliarità con i più umili.
Liberale per sentimento e tradizione di famiglia.” 
(F. Dell‘Erba, Napoli un quarto di secolo, Napoli 1963, p. 7) 

Per maggiori informazioni:
http://www.storiapatrianapoli.it
Scarica la locandina